Ecore@ti: dal cittadino alle istituzioni, strumenti per una tutela integrata dell'ambiente


Al via una serie di incontri territoriali aperti a tutti e curati da Legambiente sul tema degli ecoreati e un corso di formazione specifica per addetti ai lavori, per comprendere gli strumenti introdotti dalla nuova legge. Inoltre un supporto in più per il cittadino e le forze dell'ordine: è attivo un canale di segnalazioni tramite Whatsapp

Legambiente Lombardia e il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Milano Bicocca stanno realizzando nel territorio della Città Metropolitana di Milano, con il cofinanziamento della Fondazione Cariplo, il progetto "Ecore@ti: dal cittadino alle istituzioni, strumenti per una tutela integrata dell'ambiente", che da un lato mira a informare i cittadini sugli elementi base della normativa ambientale in materia di illeciti (compresi i c.d. "ecoreati") e dall'altro punta ad offrire ai soggetti preposti ai controlli e alle indagini un vero e proprio percorso di formazione specifica e approfondita in materia di accertamenti, illeciti e fattispecie penali nel settore ambientale. Il progetto prevede anche la creazione di un profilo Whatsapp a cui possono essere inviate segnalazioni puntuali di possibili casi di inquinamento o illegalità ambientale.
L'obiettivo è quello di creare una sinergia tra la cittadinanza, che può svolgere meglio di chiunque altro un ruolo attivo di "sentinella dell'ambiente", e  gli organi competenti in materia di controllo che possa determinare una più efficace ed efficiente tutela dell'ambiente.

 

Gli incontri territoriali aperti alla cittadinanza
Legambiente Lombardia ONLUS sta organizzando un breve percorso di informazione rivolto alla cittadinanza, suddiviso in 2 incontri  e che verrà replicato in 5 diverse zone della Città Metropolitana di Milano. Tema del primo incontro sarà una veloce panoromica sulla normativa ambientale, con particolare attenzione ai nuovi delitti contro l'ambiente (c.d. "ecoreati"). Nel secondo incontro verranno illustrati i principali strumenti e le modalità più corrette di segnalazione di illeciti da parte dei cittadini.
Programma:

23 gennaio 2018 - ore 21.00 Melegnano (MI) 
Gli ecoreati e la normativa ambientale
Spazio associazioni, P.le Associazioni n. 2

29 Gennaio 2018 - ore 21.00 
Melegnano (MI)
Il ruolo del cittadino nella difesa dell’ambiente: lo strumento della segnalazione
Spazio associazioni, P.le Associazioni 2

 

12 febbraio 2018 - ore 20.45 Cesano Boscone (MI)
Gli ecoreati e la normativa ambientale
Sala delle Carrozze, Centro Culturale Villa Marazzi, via Dante Alighieri 47


15 febbraio 2018 - ore 20.45 Milano
Gli ecoreati e la normativa ambientale
Casa della Associazioni di Zona 5, via Saponaro 20 

 

21 febbraio 2018 - ore 21 Gorgonzola (Mi)

Gli ecoreati e la normativa ambientale

Sala conferenze di Palazzo Pirola, vicolo Corridoni 31

 

22 febbraio 2018 - ore 20.45 Buccinasco (Mi)

Il ruolo del cittadino nella difesa dell’ambiente: lo strumento della segnalazione

Cascina Robbiolo, via Aldo Moro 7

 

28 febbraio 2018 - ore 21 Gorgonzola (Mi)

Il ruolo del cittadino nella difesa dell’ambiente: lo strumento della segnalazione

Sala conferenze di Palazzo Pirola, vicolo Corridoni 31

 

6 marzo 2018 - ore 20.45 Milano

Gli ecoreati e la normativa ambientale

Fondazione Legambiente, via Vida 7


15 marzo  2018 - ore 20.45 Milano
Il ruolo del cittadino nella difesa dell’ambiente: lo strumento della segnalazione
Casa della Associazioni di Zona 5, via Saponaro n. 20   

 

20 marzo  2018 - ore 20.45 Milano
Il ruolo del cittadino nella difesa dell’ambiente: lo strumento della segnalazione
Fondazione Legambiente, via Vida 7

 

Corso di formazione per gli addetti ai lavori
Il 23 febbraio partirà il corso di formazione organizzato e curato dall'Università degli Studi di Milano-Bicocca rivolto al personale delle polizie locali e delle forze di polizia, a dirigenti e funzionari degli uffici ambiente ed ecologia delle amministrazioni locali, agli operatori del diritto e più in generale ai professionisti e a chi opera nel settore dei controlli e della tutela dell'ambiente. Il corso è gratuito e si articola in 7 incontri della durata di 4 ore ciascuno tenuti da docenti universitari di Giurisprudenza e di Scienze dell’Ambiente e del Territorio, con il supporto di BASE (Bicocca Ambiente Società Economia), oltre che da avvocati, magistrati ed esperti, in modo da fornire ai partecipanti una preparazione sia teorica che operativa. E' previsto il rilascio di un attestato di partecipazione a chi frequenterà almeno cinque moduli di formazione. Per partecipare è necessario iscriversi, compilando il form sul sito: http://www.ecoreatimilano.it/ 
dove è possibile consultare il calendario aggiornato

Files

Pubblicato il20 gennaio 2018