Traffico illecito di rifiuti: arresti in Valtrompia


Legambiente: "Un'operazione importante per fermare un traffico che tocca da vicino il nostro Paese"

Legambiente Lombardia plaude all'operazione dei Carabinieri Forestali di Brescia, che hanno scoperto e interrotto un traffico di rifiuti speciali, per lo più di origine elettronica, che dalla Val Trompia venivano spediti in Ghana e in altri paesi africani.

"Si tratta di un'attività investigativa molto importante - dichiara Barbara Meggetto, Presidente di Legambiente Lombardia - che ha smascherato una condotta particolarmente grave e pericolosa. Il traffico internazionale di rifiuti, purtroppo, tocca da vicino il nostro il Paese da diversi anni, sia come snodo di passaggio delle materie, sia come luogo di partenza".

Secondo i dati dell'ultimo Rapoorto Ecomafia sono infatti 35 i paesi stranieri (14 europei, 7 asiatici, 12 africani e uno dell’America Latina) interessati negli ultimi anni dalle rotte di traffici di rifiuti in partenza dall'Italia.

Pubblicato il16 giugno 2017