Si sono chiusi oggi i lavori del IX Congresso di Legambiente Lombardia


Damiano Di Simine eletto presidente regionale dell’associazione e Barbara Meggetto direttrice regionaleUna due giorni ambientalista ricca di partecipazione e di progetti per il futuro
Si sono chiusi oggi i lavori del IX Congresso di Legambiente Lombardia che si è svolto, tra sabato e domenica, nella città di Bergamo.  Nei due giorni di lavori, il congresso ha visto la partecipazione di quasi 400 persone, tra delegati, soci e invitati al meeting regionale. E al termine della maratona ambientalista l’assemblea dei delegati dell’associazione ha eletto democraticamente i propri rappresentanti per la Lombardia. All'unanimità si sono riconfermati alla guida di Legambiente: Damiano Di Simine che per il secondo mandato consecutivo ricoprirà la carica di presidente regionale e Barbara Meggetto come direttrice generale di Legambiente Lombardia, anche in questo caso si è trattata di una riconferma. 


“I quattro anni di impegno che si aprono richiederanno sicuramente un difficile confronto con il quadro di crisi economica e finanziaria, che sarà un banco di prova per tutti, anche per l'associazionismo e la dedizione volontaria che chiediamo alle migliaia di soci e attivisti - dichiara Damiano Di Simine, neoeletto presidenteregionale di Legambiente - ma non spostano di un millimetro le nostre sfide: la green economy resta al centro di qualsiasi scenario di ripresa economica, mentre l'approvazione della nostra proposta di legge contro il consumo di suolo è la richiesta più impellente che rivolgiamo alla politica: non usciremmo dalla crisi spalmando cemento in campagna, ma puntando su una rinnovata imprenditorialità del settore delle costruzioni più qualificato, quello che accetta di misurarsi con la riqualificazione urbana”.

 

L’Ufficio stampa Legambiente Lombardia

Mario Petitto 349 1074971

Pubblicato il24 ottobre 2011