"PuliPa: Puliamo via Padova con il Mondo" e "Coltivare Cortili. Un orto tira l'altro"


Rigenerazione urbana e integrazione sociale: miglioriamo la gestione del ciclo dei rifiuti e degli spazi condominiali

Promuovere la convivenza e la condivisione delle regole e degli spazi comuni come bene collettivo, la legalità e la vivibilità delle periferie, a contrasto dei fenomeni di degrado. Sono gli obiettivi alla base dei progetti “PuliPa – Puliamo Via Padova con il Mondo” e "Coltivare cortili" che, attraverso il miglioramento della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, la pulizia delle aree comuni e il decoro delle vetrine e dei condomini, intende creare momenti di collaborazione tra gli abitanti e i commercianti e occasioni di incontro e conoscenza reciproca tra chi il quartiere lo vive quotidianamente, per stimolare l'aggregazione e costruire un rapporto di fiducia e apertura. L'area dove si svolgeranno le attività di pulizia e di recupero dei materiali dalle cantine percorre via Padova da piazzale Loreto fino a via Bengasi, coinvolgendo cittadini residenti e amministratori dei cinque condomini scelti e attivando percorsi volti al “fare insieme” per rafforzare i rapporti di vicinato.

 

«Il progetto PuliPa, svolto in collaborazione con le cooperative B-CAM e Progetto Integrazione, si inserisce in un ampio lavoro che le associazioni stanno portando avanti da tempo sul quartiere a nord di Piazzale Loreto, anche grazie allo straordinario impegno dei volontari degli Orti di via Padova, stimolando incontri e collaborazione intorno ai temi della sostenibilità– spiegano Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia e Franco Beccari, presidente del circolo Reteambiente Milano– con i cittadini affronteremo insieme le difficoltà, dovute a una comprensione parziale o sbagliata delle norme, che portano a gestire in maniera inappropriata i rifiuti. Coinvolgeremo i negozi, ma anche le scuole con giornate didattiche sull'ambiente e ingaggeremo gli studenti nella gara di raccolta del maggior numero di mozziconi di sigaretta e in azioni di pulizia al Parco Trotter e nel quartiere».

 

Il progetto “PuliPa – Puliamo via Padova con il Mondo” richiama la storica campagna di Legambiente “Puliamo il Mondo”, unendovi l'elemento importante della promozione dell’integrazione sociale, questione molto sentita nelle periferie della metropoli. Partner di Legambiente nel progetto sono la Cooperativa B-CAM, che si occupa di coesione sociale mediante un ruolo di facilitazione per promuovere collaborazione tra persone, gruppi e istituzioni, e la Cooperativa Progetto Integrazione, che riunisce un gruppo di operatori e ricercatori da anni impegnati sulle problematiche dell'immigrazione straniera.

 

Il progetto “Coltivare Cortili – un orto tira l’altro” è il frutto di una partnership tra Comin cooperativa sociale, Teatro Officina e associazione T12 Lab,  in collaborazione con B-CAM cooperativa sociale e Circolo Legambiente Reteambiente, da tempo impegnati sul territorio del Municipio 2 per favorire processi di coesione sociale attraverso azioni culturali, di sostenibilità sociale e ambientale. Il progetto punta sul coinvolgimento degli anziani in una decina di caseggiati della zona di via Padova e viale Monza con diversi attori locali (abitanti, consiglieri, amministratori condominiali), per costruire e mettere in opera orti mobili-ecologici con seduta come strumenti per rigenerare spazi di socialità, recuperandoli come luoghi di dialogo e incontro e al contempo favorire processi di cura condivisa degli spazi comuni. Tra le azioni di progetto è previsto il coinvolgimento delle persone che abitano le case ed i cortili per la costruzione e la preparazione degli orti, ma anche per l’elaborazione di un format teatrale centrato sulla percezione e sull’identità delle persone che vivono nei caseggiati coinvolti. I condomini del Municipio interessati sono 4 a gestione MM (in collaborazione con il Comitato Cortili Solidali) e almeno altri 5 tra quelli di edilizia privata. Coronamento del progetto sarà la connessione con le attività della Casa del Tempo (cooperativa Comin) che si occupa di “invecchiamento attivo” e quelle degli Orti di via Padova (Circolo Reteambiente) in quanto orto comunitario al centro della vita sociale del quartiere.

 

I progetti sono tra i vincitori del “Bando Quartieri 2019”, finalizzato alla concessione di contributi per azioni a sostegno della rigenerazione urbana dei 9 municipi del Comune di Milano. Lunedì 2 dicembre alle 18.30 presso la ex-Chiesetta del Parco Trotter saranno illustrati alla cittadinanza, alla presenza di Mirko Mazzali – delegato del Sindaco alle periferie del Comune di Milano, Francesco Pizzorni - rappresentate dell'assessorato alle Politiche del Lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane e di rappresentanti del Municipio 2 e di AMSA.

 

 

Files

Pubblicato il29 novembre 2019