Puliamo il Mondo 2018. Oltre 200 appuntamenti in Lombardia per liberare dai rifiuti e dai pregiudizi


Da venerdì 28 a domenica 30 decine di appuntamenti in Lombardia. A Milano in Piazza d’Armi domenica mattina il gran finale.

Da venerdì 28 a domenica 30 settembre torna Puliamo il mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. Persone di tutte le età e provenienze, insieme a circoli del Cigno Verde, associazioni, imprese, scuole, enti locali, si rimboccheranno le maniche per rimuovere i rifiuti abbandonati e prendersi cura del proprio territorio.

 

«Puliamo il Mondo è un atto di cittadinanza responsabile capace di mobilitare ogni anno migliaia di persone e di realtà sociali – dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia – . Per questo l’edizione 2018 ha l’obiettivo ambizioso di rafforzare l’alleanza tra chi vuole salvare l’ambiente e le città dai rifiuti e dal degrado e chi cerca di ricostruire ogni giorno relazioni di comunità e dialogo, contrastando ogni forma di pregiudizio.”

In Lombardia sono oltre duecento gli appuntamenti, organizzati molto spesso in collaborazione con i Comuni.

Venerdì 28 saranno protagonisti soprattutto i più giovani. Per esempio a Cremona nella mattinata gli alunni dell’ Istituto “Stanga” e del liceo “Anguissola” si dedicheranno alla pulizia del Parco del Po, a Castiglione delle Stiviere (Mn) indosseranno i guanti i bambini delle scuole elementari e medie coordinati da docenti e volontari, a Sannazzaro (Pv) il Circolo Legambiente “L'Airone” coinvolgerà la secondaria di primo grado “Montanari” e a Milano piazza Gasparri sarà oggetto della pulizia promossa dal Comitato Quartiere Comasina e dalla scuola primaria “Sorelle Agazzi”. A Malnate, provincia di Varese, 140 alunni delle classi prime delle scuole medie della città insieme ai volontari di Legambiente e alle Guardie Ecologiche del Plis Valle del Lanza si occuperanno dell'area verde vicino all’istituto scolastico, del parco di VIlla Braghenti, del parco Primo Maggio e del parco di via Firenze a Gurone. A Bellano (Lc) saranno venerdì i bambini della primaria e sabato i ragazzi della secondaria di primo grado a dare il buon esempio ai più grandi nel prendersi cura del paese.

La campagna proseguirà nel weekend con iniziative aperte a tutti i cittadini. Così sabato 29 settembre nel Comune di Nave (Bs) insieme a Legambiente dalle 15.00 nel parco del Garza imbracceranno scope e rastrelli rappresentanti di associazioni, volontari della Caritas e alcuni richiedenti asilo. A Cremona sabato gli Oratori di San Francesco, San Bernardo e Maristella animeranno una vera e propria sfida per la migliore pulizia all’interno dei quartieri. Domenica 30 a Lodi il ritrovo è fissato alle 9.30 al parcheggio di via d’Azeglio per la pulizia dell’Isola Carolina, stesso orario di inizio a Garlasco nel pavese con il Circolo Legambiente “Terre D'Acqua” per liberare dai rifiuti la pista ciclabile partendo dal parcheggio del cimitero. Piste ciclabili al centro dell’attenzione domenica anche a Usmate Velate (Mb) con inizio alle ore 9.00 davanti al Municipio. Il Centro di Educazione Ambientale di Prim’Alpe a Canzo (Co) promuove sempre domenica la pulizia dei sentieri con inizio alle 8.30 al parcheggio del Gajum e sempre alle 8.30 a Fagnano Olona il circolo Legambiente della Valle Olona invita a prendersi cura di aiuole, vie del centro e fondovalle a partire da piazza Cavour.

A Milano dagli orti di via Padova al quartiere Gratosoglio, dal Giardino comunitario Lea Garofalo al Parco Trotter associazioni e comitati si mobilitano tutto il weekend componendo un intenso calendario di appuntamenti patrocinato da Regione, Città Metropolitana e dai Municipi 1, 2, 3,4, 5, 7 e 9 e sostenuto da Amsa. Tra gli altri, sabato 29 dalle 10.30 a Cascina Nascosta in viale Alemagna 14 Legambiente Lombardia invita alla pulizia del cortile e ad un laboratorio di sartoria creativa con materiali di recupero per bambini e adulti. Domenica 30 gran finale in piazza d’Armi, la vasta area verde nel quartiere di Baggio, con la diretta della Rai e la partecipazione dell’associazione de Le Giardiniere, della Croce Rossa e di alcuni migranti accolti in città. Entrambi gli ultimi citati appuntamenti sono resi possibili anche con il sostegno di Arix S.p.A. che ha contribuito donando i kit di intervento utilizzati dai volontari e mettendo a disposizione scope e raccogli immondizia consigliati da Legambiente

Molte altre in tutta la regione sono le iniziative di Puliamo il Mondo, l’edizione italiana della campagna internazionale Clean up the world che Legambiente coordina e organizza in Italia dal 1993. Tutto il programma diviso per territorio è consultabile su: www.puliamoilmondo.it

 

Pubblicato il28 settembre 2018