PGT di Milano


“Ci aspettiamo una prova di responsabilità da tutte le forze politiche del Consiglio Comunale” Milano ha urgente bisogno delle regole di un PGT sostenibile

“E' presto per esprimere un giudizio sui contenuti del Piano di Governo del Territorio (PGT) che lunedì verrà presentato alla Giunta Comunale, ma di sicuro è possibile apprezzare il rispetto delle scadenze fissate dall'assessore De Cesaris, per portare ad approvazione lo strumento urbanistico di Milano”. Questo il commento di Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia, una delle associazioni a suo tempo maggiormente impegnate nell'esame critico dello strumento urbanistico adottato dalla amministrazione Moratti.

“Ci aspettiamo che le modifiche derivanti dall'esame delle osservazioni apportino rilevanti miglioramenti all'impianto di un PGT che prevedeva esagerate potenzialità di incremento immobiliare – insiste Di Simine - ma sicuramente possiamo fin d'ora apprezzare la responsabilità con cui l'assessore De Cesaris ha operato per onorare gli impegni assunti. Ora la palla passa alle forze politiche di maggioranza e opposizione, chiamate anch'esse ad esprimersi in tempi ragionevoli: Milano ha urgente bisogno di un PGT sostenibile e di regole chiare per impedire che ogni trasformazione urbanistica venga assunta con modalità discrezionali ed arbitrarie come avvenuto fino ad oggi, dal CERBA ai programmi edilizi per Cascina Merlata e Citylife”.


L'Ufficio stampa Legambiente Lombardia Mario Petitto 02 87386480 - 349 1074971

Pubblicato il19 gennaio 2012