Emergenza smog: al via la sfida social a premi "Detox Milano, una settimana senza auto"


L'anno nuovo è cominciato all'insegna dell'emergenza smog. A Milano, dopo 19 giorni di sforamento delle concentrazioni-soglia di pm10 per la salute umana (limite fissato per legge a 50μg/m3) si è registrata una breve finestra in cui la qualità dell’aria è stata accettabile, ma da oggi i parametri sono tornati nuovamente a salire oltre i limiti consentiti. Una situazione critica e cronica che, accanto alla necessità di politiche lungimiranti ed efficaci, richiede ai cittadini un cambiamento nei propri comportamenti quotidiani, ad esempio per quanto riguarda la dipendenza dall’auto negli spostamenti urbani.

 

Legambiente chiede ai cittadini di Milano di accettare una sfida: non utilizzare l’auto per un’intera settimana. Grazie a SharingMi, la community digitale all’interno della piattaforma greenApes, che premia le azioni positive e sostenibili che contribuiscono a migliorare l’ambiente, i milanesi potranno accettare la sfida e diventare   parte della comunità digitale.

 

«Le scelte individuali hanno un’incidenza notevole sul miglioramento dell’aria che respiriamo e dell’ambiente in cui viviamo, non bastano i provvedimenti emergenziali adottati dalle singole amministrazioni locali per arginare il problema dell’inquinamento atmosferico – spiega Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia . Per questo chiediamo ai milanesi di accettare una sfida: provare a non spostare l’auto per un’intera settimana. Si tratta di una gara a premi che ha l’obiettivo di spronare i cittadini a provare metodi alternativi di mobilità, facendosi a loro volta promotori di stili di vita sostenibili, influencer della comunità».

 

Da oggi tutti i membri della community di SharingMi (app scaricabile dal sito www.sharingMi.it o cercando nello store la app greenApes e selezionando Milano) potranno partecipare alla prova: "Lascio l’auto per 7 giorni. Detox Milano con Legambiente". Sette giorni per sperimentare un nuovo modo di vivere la propria città: approfittando di un viaggio in metropolitana per finire il libro che teniamo sul comodino dall’Epifania, di una pedalata in bicicletta per aiutarci a smaltire i chili accumulati durante le feste e di due passi con il naso all’insù per scoprire luoghi irraggiungibili con le quattro ruote. 

 

Partecipare, e contribuire così a ripulire e riscoprire la città di Milano, è facile: si tratta di impegnarsi a non utilizzare la macchina per sette giorni consecutivi a scelta nei prossimi mesi. Gli utenti dovranno condividere un post in cui raccontano le motivazioni che li hanno condotti ad accettare la sfida e, a settimana conclusa, raccontare alla community aspetti positivi, inaspettati e difficoltà della loro esperienza.  I partecipanti che concluderanno la sfida riceveranno 200 punti (BankoNuts) in regalo, che daranno accesso a decine di premi messi a disposizione: un modo per mettere in circolazione le buone pratiche quotidiane.

 

SharingMi è stata realizzata all’interno del progetto europeo Sharing Cities (www.milano.sharingcities.it) che vede Milano insieme a Londra e Lisbona intraprendere la sfida della sostenibilità. Lanciata all’inizio del 2019, ha dato vita a una community che oggi conta più di 1500 milanesi iscritti, con più di 5000 contenuti e storie eco-sostenibili condivise e decine di ‘premi’ riscossi dai cittadini. 

Pubblicato il22 gennaio 2020