Al via Puliamo il Mondo 2016


3000 studenti di 25 scuole milanesi impegnati a ripulire parchi e quartieri. In Parco Sempione una giornata di volontariato aziendale

Armato di sacchi, guanti, scope e rastrelli l’esercito di Puliamo il Mondo ha invaso i quartieri di Milano. Dalla Comasina a Mazzini, da Corvetto ai Navigli, da Sant’Ambrogio a Ghisolfa: sono oltre 3000 gli studenti di 25 scuole milanesi impegnati nella prima giornata di pulizia della campagna di Legambiente.

“Puliamo il Mondo ha un compito educativo importante, perché permette di far vivere i quartieri in modo partecipato, troppo spesso vittime di incuria e disattenzione generale – sottolinea Luca Petitto, responsabile Scuola di Legambiente Lombardia – I bambini sono molto contenti di prendervi parte e tornando a casa sono i primi a trasmettere i valori di impegno per la salvaguardia del territorio”.

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean up the world, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale, nato a Sydney nel 1989, che coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. In Italia da sempre il venerdì i più piccoli sono i primi protagonisti della campagna.

“I bambini sono i cittadini di domani, per questo è importante coinvolgerli in attività come questa che insegnano a prendersi cura del bene comune, soprattutto nelle periferie, dove convivono tante e diverse etnie” ha sottolineato Marco Granelli, assessore alla Mobilità e all’Ambiente del Comune di Milano.

In Parco Sempione, invece, protagonista Cascina Nascosta, un luogo unico e affascinante rimasto celato agli occhi dei milanesi per anni, che riprende vita anche grazie al volontariato. Nell’ambito di Puliamo il Mondo i dipendenti dell’azienda KPMG sono stati coinvolti in una giornata di lavori di manutenzione per ridare un nuovo volto ai locali della Cascina. I volontari sono stati impegnati nell’imbiancatura degli ambienti interni, nella sistemazione dei punti luce e delle finestre e nella realizzazione di manufatti per l’arredamento, con materiali esclusivamente di riciclo. “Da nove anni collaboriamo con Legambiente in queste attività, che rinforzano il team e che ci fanno sentire vicini e partecipi alle esigenze della comunità” ha dichiarato Francesco Spadaro, a.d. di Kpmg.

La campagna ha ottenuto anche quest’anno il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI. Media Partner della campagna è Rai TgR che segue l’iniziativa su tutto il territorio italiano.

Nel weekend saranno oltre 250 gli eventi in tutta la Lombardia, che coinvolgeranno adulti e famiglie in attività di pulizia e riqualificazione di parchi, sponde dei fiumi, viali e stazioni.

Guarda il videodell'evento qui

Pubblicato il23 settembre 2016