Legambiente Lancia AREA B


Un'Area Bimbo davanti ad ogni scuola della Lombardia Una campagna per la sicurezza e la salute di bambini e ragazzi

Un'Area B (come bimbo) intorno ad ogni scuola della Lombardia. Dopo l'Area C di Milano, Legambiente rilancia e chiede che nelle strade che conducono agli istituti scolastici si crei uno spazio più sicuro e meno inquinato dedicato agli studenti che ogni giorno varcano i cancelli.

E' partita dunque oggi “Area B”, la nuova campagna ambientalista, all'interno delle iniziative di Mal'Aria 2012, per la sicurezza e la salute degli alunni lombardi di tutte le età.

 L'obiettivo della proposta è chiaro: istituire una fascia protetta durante le ore di ingresso e di uscita dalle scuole in cui sia vietato parcheggiare e sostare, siano istituite fasce orarie di divieto di transito, sia obbligatorio il limite di 30 km all'ora e siano realizzati percorsi sicuri e attrezzati per gli studenti che vanno in bici o a piedi. Una ZTL per tutte le scuole lombarde, non solo contro l'inquinamento, ma soprattutto per ridurre il traffico, la congestione e il rischio di incidenti in prossimità degli istituti scolastici.

Accompagnare i figli a scuola andando a piedi o in bicicletta, secondo Legambiente, fa bene alla salute e all'ambiente. Rinforza il cuore e le ossa, aiuta a bruciare grassi e calorie e migliora l'umore. Inoltre non usare l'auto aiuta l'ambiente e l'aria che respiriamo: secondo i calcoli di Legambiente infatti 100 studenti che vanno a scuola senza usare l'auto fanno risparmiare all'ambiente oltre una tonnellata di CO2 all'anno. Senza contare i risparmi di benzina e di spese mediche per le loro famiglie. Ma c'è anche un aspetto educativo: muoversi a piedi, infatti, contribuisce a sviluppare l'autonomia e la socialità dei bambini, oltre a consentire la scoperta e l'esplorazione del quartiere in cui vivono.

Per i Circoli lombardi di Legambiente è possibile scaricare il materiale per dare il via alla campagna AREA B(imbo) 

Scarica il materiale qui sotto

Files

Pubblicato il26 gennaio 2012