Il Treno Verde conclude il suo viaggio a Milano: dal 3 al 5 aprile in stazione Garibaldi


In viaggio verso una mobilità sostenibile

La mobilità a zero emissioni per tutti è già ora possibile, soprattutto nelle città dotate di servizi pubblici elettrici e di servizi di auto, scooter e presto monopattini tutti elettrici e in condivisione. Meno costi, meno tempo e occasioni perse. Questa è la smart city, piccola o grande che sia. I centri urbani delle grandi città sono attrattivi anche perché non ci sono (quasi) più motori a combustione. Ci si muove di più, si colgono più occasioni, dove ci si sposta a “zero emissioni”, come in città: a Milano metà degli spostamenti avvengono già oggi a zero emissioni, perché a piedi, in bici, in metropolitana, passante ferroviario, tram, auto, scooter e presto monopattini tutti elettrici e tutti in condivisione. Dal 2025 Milano sarà “gasolio free”. Dal 2030 anche l’ultimo autobus a combustione diventerà elettrico. Tutto possibile solo se la città sarà più accessibile, a minor costo, per tanti, per tutti.

E' questo il tema dell'edizione 2019 del Treno Verde, la campagna nazionale di Legambiente, che attraversa le città, di stazione in stazione, per promuovere stili di vita sostenibili, fare divulgazione agli studenti attraverso lezioni a bordo e una mostra interattiva lungo i vagoni del treno, monitorare la qualità dell'aria e dell'inquinamento acustico delle città.
Appuntamento a Milano dal 3 al 5 aprile in stazione Garibaldi. Scorpi il programma della tappa qui di seguito

 

Files

Pubblicato il31 marzo 2019