Chi inquina paghi, ora!


    Il DDL per l’introduzione dei reati ambientali nel codice penale è al Senato per l'approvazione, facciamo pressione con una mail ai senatori affinché questo provvedimento diventi legge in tempi brevi

A volte rompere le scatole serve! Da martedì 10 febbraio, il DDL per l’introduzione dei reati ambientali nel codice penale è finalmente in Aula al Senato per l'approvazione in seconda lettura. Da mesi facciamo pressione affinché questo provvedimento diventi legge in tempi brevi: abbiamo mandato centinaia di email ai senatori interessati e abbiamo raccolto oltre 64mila firme su Change.org (www.change.org/legambiente-ecoreati). Sforzi che stanno dando il loro frutto. Ma non vogliamo fermarci qui.


Facciamo sentire il nostro fiato sul collo a tutto il Senato, in nome del popolo inquinato
 

Manda un email ai senatori
www.legambiente.it/chi-inquina-paghi

Ricordiamogli di fare presto!

 

Se ancora non lo hai fatto, sottoscrivi l’appello al presidente del Senato Pietro Grasso > www.change.org/legambiente-ecoreati
Manca poco, e non vogliamo che si perda altro tempo! L’ambiente aspetta giustizia, da troppo.

 

Pubblicato il19 febbraio 2015