Nascono le piccole tartarughe nell'oasi di Zibido San Giacomo


Lieto evento proprio durante la Settimana Europea della Custodia

NEWS

28-9-12. Visita alla stazione di reintroduzione della Emys orbicularis a Zibido San Giacomo nella settimana europea della custodia.

Ultimissime dall'Area Faunistica della Testuggine palustre. - Cava Sannovo (Zibido S. Giacomo) Dopo anni di sforzi, la piccola popolazione di Testuggine palustre (Emys orbicularis) introdotta negli stagni di Cava Sannovo, all'interno di un'area naturalistica appositamente predisposta dal Parco Agricolo Sud Milano, ha cominciato a riprodursi. Ecco le foto degli ultimi nati, che saranno allevati durante l'inverno in ambiente protetto e poi riportati in primavera negli stagni. Quando la popolazione di Cava Sannovo avrà raggiunto dimensioni accettabili, si procederà alla reintroduzione della specie negli ambienti idonei del Parco. Ringraziamo per l'importante risultato il DISAT, particolarmente nella persona di Simone Masin, Legambiente, Cava Sannovo, i funzionari del Parco e tutti coloro che collaborano al progetto.

INIZIATIVE

Legambiente in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, Dipartimento di Scienze dell'Ambiente e del Territorio (DISAT) partecipa al progetto di reintroduzione della testuggine palustre , promosso del Parco Agricolo Sud Milano.

Il progetto è realizzato nell'ambito del Progetto Integrato d'Area "Camminando sull'acqua - Terre fertili". Azioni di sitema per un progetto ecosostenibile del sud-ovest milanese, finanziato da Regione Lombardia con un bando dell'Asse 4 - Tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale - del POR 2007-2013, di cui è capofila il comune di Zibido San Giacomo.

Pubblicato il02 ottobre 2012