Consumo di suolo, una battaglia continua


I nuovi dati mostrano ancora una crescita del consumo di suolo in Lombardia. A volte frenato dalle vittorie ambientaliste sul territorio e da sentenze favorevoli.

In Lombardia nell’ultimo anno persi oltre 600 ettari di suolo. Le maggiori perdite nelle province di Milano e Pavia. Ecco i dati del nuovo rapporto Ispra sul consumo di suolo divisi per provincia.

Una continua battaglia per difendere il territorio, che ha anche esiti positivi come nella sentenza del TAR che accoglie in sostanza le osservazioni di Legambiente contro il piano urbanistico del Comune di Biassono. E come nel doppio no del TAR alla Broni-Mortara, autostrada inutile e dannosa che sfregerebbe il Parco del Ticino

 

Pubblicato il07 agosto 2018