Nevediversa 2017: ciaspolata in Valmalenco


Torna la campagna dedicata alla montagna, per raccontare come sia possibile sviluppare un turismo alternativo alla monocultura dello sci alpino, un approccio "slow" al territorio in contrasto con pratiche aggressive come l'eliski 

Vero "paradiso della neve" nel cuore delle Alpi Retiche, la Valmalenco offre il terreno ideale per lo sci escursionismo, lo scialpinismo e le escursioni con le ciaspole. Questa gita dagli ampi panorami, a ridosso del Pizzo Scalino e con belle vedute sul Disgrazia ed il gruppo del Bernina, si sviluppa attraverso dolci pendii solivi toccando alcuni caratteristici alpeggi.
L’escursione rientra tra le iniziative della Campagna NEVE DIVERSA di Legambiente, che mira a promuovere un turismo dolce rispetto a forme più aggressive e dannose per l’ambiente montano invernale come eliski e motoslitte.

Accompagnatore: Simone Guidetti (Accompagnatore di media Montagna) + Guida alpina.

Partenza: 26 febbraio 2017

Quota di partecipazione: 20 € - Sconto per soci Legambiente 10 €

Comprende: organizzazione, accompagnatori di media montagna, guida alpina, assicurazione RC.

Non comprende: viaggio in auto, assicurazione infortuni*, eventuale noleggio attrezzatura, quanto non specificato alla voce

comprende. *E’ possibile richiedere l’assicurazione infortuni (facoltativa) al costo di 6 €.

Difficoltà escursionistiche: escursione su terreno innevato (E).

Dislivello giornaliero: circa 550 m.

Tempo di camminata (escluse le soste): 5:30 ore.

Tipologia: escursione giornaliera con ciaspole.

Partecipanti: minimo 10 e massimo 25.

Attrezzatura richiesta: equipaggiamento normale da escursionismo invernale, comprensivo di ciaspole, bastoncini telescopici,

set ARVA-pala-sonda. Parte del materiale può essere noleggiato su richiesta. Pranzo al sacco.

Programma

Partenza da Milano alle ore 6:30 ed arrivo a Campo Franscia (Lanzada) alle 9:15 (viaggio in auto).

Escursione ad anello all’Alpe Prabello (Rifugio Cristina). Pranzo al sacco. Rientro a Milano verso le 20.

Note - ESCURSIONE IN COLLABORAZIONE CON KAILAS sas

Il programma può subire variazioni per condizioni meteorologiche e a seconda delle capacità soggettive dei partecipanti a discrezione della guida. Se un partecipante non è nelle condizioni fisiche o tecniche adatte all’escursione, la guida potrà suggerire allo stesso di fermarsi alla base di partenza. I metri di dislivello ed i tempi indicati nel trekking sono indicativi e dipendono dalle capacità del gruppo. Il tempo indicato per le escursioni a piedi è considerato come “tempo effettivo di cammino”. Durante l’escursione verranno descritti gli elementi caratteristici dell’ambiente montano innevato e si affronterà il tema

legato all’impatto ambientale dovuto all’uso “sportivo” di mezzi motorizzati quali eliski e motoslitte.

Informazioni e prenotazione (entro il giovedì precedente l’escursione) via mail a: simone [dot] guidetti [at] hotmail [dot] it - tel: 3393342729

Files

Pubblicato il22 febbraio 2017