Marcia per la pace Perugia - Assisi. Save the date


Il 25 settembre la marcia per la pace compie 50 anni. Non sarà solo un anniversario ma un appuntamento importante per rinnovare la mobilitazione contro l'uso delle armi e ogni forma di reperessione.

Il 25 settembre la marcia per la pace compie 50 anni. Non sarà solo un anniversario ma un appuntamento importante per rinnovare la mobilitazione contro l'uso delle armi e ogni forma di reperessione.

Il 24 settembre del 1961 Aldo Capitini -  insieme ad altri  intellettuali e personalità del mondo della cultura come Norberto Bobbio, Italo Calvino, Guido Piovene, Renato Guttuso e Giovanni Arpino - quidava la testa del corteo della prima marcia per la pace e ftratellanza tra i popoli.

Il 25 settembre prossimo,  50 anni dopo, raccogliamo ancora quell'importante eredità e non solo per la celebrazione di un anniversario. Piuttosto intendiamo rinnovare con determinazione  la mobilitazione contro l'uso delle armi. La Primavera Araba ci chiama tutti  ad un'assunzione di responsabilità affinchè vengano riconosciuti diritti ad ogni individuo e cessi qualsiasi forma di reperessione della voglia di libertà e democrazia che sta crescendo in molti paesi.

Oltre al tema dei diritti con la nostra partecipazione alla marcia vogliamo sottolineare la stretta relazione tra pace e ambiente. La devastazione che la guerra infligge all'ambiente e al contrario la grande chance di pace che la tutela delle risorse ambientali rappresenta.

Sotto la bandiera della pace portiamo le nostre proposte per un modo migliore a partite dalla valorizzazione delle risorse naturali, accesso equo e solidale  alle risorse del pianeta, sviluppo sostenibile locale e globale per fermare i mutamenti climatici.

Abbiamo attivato un blog per condividere idee sull'evento www.giorniverdi.wordpress.com.

Nei prossimi giorni vi daremo informazioni sugli appuntamenti e sugli strumenti che metteremo in campo, intanto segnatevi la data: 25 Settembre 2011, per la pace – per i diritti – per i beni comuni


www.perlapace.it

Pubblicato il14 settembre 2011