Green Mobility, come cambiare la città e la vita


Mercoledì 14 novembre ore 17,30 presentazione del libro, un'occasione per ragionare su un nuovo modello di mobilità socialmente sostenibile.

Mercoledì 14 novembre, alle ore 17,30, la Fondazione AEM di Milano ospiterà la presentazione del libro “Green Mobility: come cambiare la città e la vita”, il volume-report annuale di Legambiente, curato da Andrea Poggio, edito da Edizioni Ambiente.

Elettrica, connessa, condivisa e multimodale: la “Green Mobility” è un’opportunità straordinaria per cambiare il nostro rapporto con i mezzi di trasporto e l’ambiente, usando le nuove tecnologie per partecipare alla rivoluzione urbana, strada per strada. Se sarà davvero così, la Green Mobility, può divenire davvero una risposta non solo alla sostenibilità ambientale, all’inquinamento e alle emissioni di CO2 ancora in crescita per il settore dei trasporti, ma anche a ridurre le crescenti disuguaglianze e ai costi sempre maggiori per le famiglie e le imprese della mobilità delle persone e delle merci. Come le emergenze aria e i piani di risanamento oggi ben dimostrano.

Green Mobility è scritto da esperti e rappresentanti delle industrie più innovative, esponenti di associazioni e rappresentanti delle istituzioni, tecnici e urbanisti, economisti e sociologi che propongono piani di lettura diversi ma straordinariamente convergenti.

La serata, oltre a discutere delle proposte e delle visioni del libro, si propone di valutare dal punto di vista della loro sostenibilità sociale le nuove scelte sui trasporti e la mobilità che si porranno a governi locali e nazionali.

 

mercoledì 14 novembre 2018, ore 17,30 - 20.00

Casa dell’Energia e dell’Ambiente, Piazza Po 3, 20144 Milano

Introducono:

Alberto Martinelli, presidente Fondazione AEM

Barbara Meggetto, presidente Legambiente Lombardia

Andrea Poggio, curatore del volume

Intervengono:

Sonia Cantoni, Fondazione Cariplo

Giorgio Zampetti, direttore generale Legambiente

Paolo Meneghini, Amministratore Delegato di A2A Energy Solutions

Marco Granelli, Assessore Mobilità Comune di Milano

Files

Pubblicato il09 novembre 2018